X
<
>

Manuel Scalise al suo primo allenamento in rossoblù (foto sito ufficiale Cosenza Calcio)

Condividi:

Oggi ha sostenuto le visite mediche e si è allenato con la squadra. Cambio orario: con la Casertana si giocherà alle 16,30

COSENZA – Il Cosenza avrà il suo terzino: Manuel Scalise, classe ‘81, oggi ha sostenuto le visite mediche con i silani, poi dovrebbe firmare il contratto che lo legherà ai colori rossoblù. Nato a Rho, in provincia di Milano, l’esperto laterale vanta un curriculum di tutto rispetto, con il campionato e la Supercoppa vinta con la maglia della Nocerina nella stagione 2010/’11.

Giorgio Roselli potrà dunque contare una freccia in più nella sua faretra, ancor più se si considera la grande carriera del giocatore nel corso degli anni. Unico intoppo le poche presenze (14) nelle ultime due stagioni, quando vestiva la maglia del Mantova, che potrebbero minarne l’utilizzo immediato: la sensazione è che si andrà avanti con Blondett a sinistra almeno per altre due partite, affinché il nuovo arrivato possa integrarsi al meglio ed entrare nel quartetto difensivo senza problemi.

Nel frattempo, però, domenica si va al “Menti” di Castellamare: uscire indenni dalla Campania significherebbe strappare un punto ad una diretta concorrente.

L’AVVERSARIO. Compito arduo, per il tecnico silano, portare a casa l’intera posta in palio dallo stadio gialloblù: la squadra di Gaetano Fontana gioca un calcio spumeggiante e gradevole, costruita com’è per un 4-3-3 spettacolare e veloce in cui le ali la fanno da padrone anche – e soprattutto – grazie all’apporto dei vari Sandomenico, Marotta, Kanouté e Montalto, elementi di spessore in una rosa di altissimo livello. Attenzione, però, ad un’assenza considerevole tra le fila dei padroni di casa: la quinta ammonizione in dieci incontri disputati farà saltare la partita di domenica al centrale difensivo Morero, perno della retroguardia stabiese, il cui posto verrà presumibilmente occupato da Amenta, classe ‘79, giunto quest’anno alla corte di Fontana dopo ben 8 stagioni con la maglia del Lanciano, che dovrà affiancare il bulgaro Atanasov.

CAMBIO ORARIO. La gara del 6 novembre contro la Casertana si giocherà alle 16.30 anzichè le 20.30.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA