X
<
>

Un'azione di gioco

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Prima vittoria casalinga per il Cosenza. Ne fa le spese il Chievo Verona, piegato nel primo tempo.

I rossoblù sono passati in vantaggio già all’11′. Sul calcio di punizione di Corsi, Renzetti ha deviato nella propria porta.

La squadra di Occhiuzzi ha giocato bene nella prima parte sfiorando il raddoppio con Trotta (palla di poco larga). I veneti sono usciti alla distanza. Al 30′, i gialloblù hanno sfiorato il pari: Fabbro si è involato verso Falcone, che gli ha sbarrato la strada.

I clivensi sono diventati insistenti nella seconda frazione. Al 21′ Margiotta ha tentato il lob da fuori area non riuscendo a pescare il jolly per una questione di centimetri.

I gialloblù hanno attaccato fino al termine, trovando sulla propria strada Falcone. Scivolone pesante per la formazione di Aglietti.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares