X
<
>

L'esultanza dei giocatori del Pisa dopo lo 0-2 di Cohen

Condividi:

COSENZA – Ennesima sconfitta per il Cosenza, la sesta nelle ultime otto partite. Davanti al proprio pubblico i Lupi non riescono ad impensierire la capolista Pisa che passa per 2-0.

I toscani non si lasciano abbattere neppure dal focolaio Covid e, dopo il brivido iniziale con il palo di Millico (tiro sporcato da Leverbe), amministrano senza particolari problemi il match fino al 90esimo.

I nerazzurri vanno in vantaggio con un tap-in di Tourè al 9′ e indirizzano la gara sui binari giusti. I padroni di casa non riescono a reagire e in apertura di secondo tempo capitolano con un calcio di rigore di Cohen assegnato per un fallo di Carraro su Masucci.

Nel finale né il subentrato Florenzi né Gori non trovano la porta. I rossoblu tornano negli spogliatoi tra i fischi del “Marulla”. La squadra di Zaffaroni prima e Occhiuzzi poi non vince dal 3-1 casalingo contro la Ternana dello scorso 27 ottobre.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA