Salta al contenuto principale

Alli, potenziato lo smaltimento rifiuti
Raddoppiata la capacità massima

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

CATANZARO – Il nuovo sistema di smaltimento dei rifiuti nell’impianto di Alli, attivo già da qualche giorno, ha permesso di eliminare le code degli auto-compattatori dei Comuni che conferiscono nel sito alle porte del Capoluogo. Il nuovo sistema consente di smaltire 600 tonnellate giornaliere di rifiuti, circa il doppio del quantitativo precedente, e renderà possibile in tempi rapidi la totale pulizia del territorio Catanzarese. «E' un fattore positivo – ha commentato il sindaco Sergio Abramo – che dà la misura del nostro impegno in favore di tutti i Comuni che conferiscono l’immondizia ad Alli, soprattutto per quelli della fascia costiera che si apprestano ad accogliere migliaia di turisti. Per questo motivo ringrazio il dirigente del dipartimento all’ambiente della Regione Calabria, Bruno Gualtieri, che si è speso concretamente per far partire il nuovo sistema di smaltimento. Allo stesso tempo – ha proseguito - credo possa rappresentare uno stimolo per gli amministratori ad avviare al più presto, come sta già facendo il Comune di Catanzaro, un ciclo spinto di raccolta differenziata. E' l'unico orizzonte possibile per abbattere i costi e cancellare i rischi di una nuova emergenza ambientale». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?