Salta al contenuto principale

Immigrati giunti nel porto di Crotone con motonave
Tra di loro tre donne in gravidanza e 5 bambini

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

CROTONE - Cento immigrati di varie nazionalità sono sbarcati poco dopo le 12,30 al porto di Crotone dalla motonave Alessandro II, della compagnia Poseidon, che li ha trasferiti dalla Sicilia dove erano giunti clandestinamente nei giorni scorsi. 

Tra i migranti ci sono 21 donne, tre delle quali in stato di gravidanza, e cinque bambini. Per due minori in evidente stato di disidratazione si è reso nacessario durante la navigazione tra la Sicilia e Crotone il trasbordo dalla motonave su un’imbarcazione più piccola che, giunta alla banchina del porto calabrese, li ha poi consegnati alle ambulanze del 118. 

Alle operazioni di soccorso scattate sul molo hanno preso parte militari della Capitaneria di porto di Crotone, uomini della Polizia di Stato e dei Vigili del fuoco, volontari della Croce rossa e delle Misericordie di Isola che hanno provveduto a trasferire i migranti al Centro di Sant'Anna, dove verranno identificati e saranno avviate le procedure per la richiesta di asilo politico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?