Salta al contenuto principale

Scoperti 111 chili di cocaina: avrebbero fruttato 22 milioni
Nel 2014 oltre una tonnellata di droga intercettata a Gioia Tauro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

GIOIA TAURO (RC) - La Guardia di finanza ha sequestrato 111 chili di cocaina nel porto di Gioia Tauro. Un carico che va ad aggiungersi agli altri intercettati nello scalo container calabrese portanto ad oltre una tonnellata il conteggio del quantitativo di polvere bianca scoperta dall'inizio dell'anno grazie all'attvità dei finanzieri, in sinergia con l'Agenzia delle dogane e con gli inquirenti impegnati nell’ambito della più generale attività di contrasto al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

GUARDA IL VIDEO: LA DROGA TROVATA NEL CONTAINER

Quest'ultimo carico, trovato dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria insieme a funzionari dell’Agenzia delle Dogane Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, era nascosta in un container, che trasportava legname, proveniente dal Brasile e in transito nello scalo portuale calabrese.

L’operazione che ha portato al ritrovamento della droga è stata coordinata dalla Dda di Reggio Calabria ed eseguita attraverso una serie di incroci documentali e successivi
controlli di container sospetti, con l’utilizzo di apparecchiature scanner. La cocaina sequestrata avrebbe fruttato, con la vendita al dettaglio, circa 22 milioni e 200 mila euro.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?