Salta al contenuto principale

Reggio, spara al barista dopo una lite e poi fugge
Arrestato giovane. Discussione per motivi passionali

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

REGGIO CALABRIA - Un giovane reggino di 31 anni, Mario Paris, è stato fermato dalla Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria quale presunto autore del ferimento di un uomo, con un colpo di pistola, avvenuto la notte del 9 ottobre, alle 3. 

Il giovane, che si è presentato ieri in Questura accompagnato dal proprio legale, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, per tentato omicidio, porto e detenzione d'arma da fuoco, ricettazione. I fatti sono avvenuti in un locale del centro cittadino, nella centralissima piazza Duomo. Secondo la ricostruzione operata dagli uomini diretti da Gennaro Semeraro, il giovane avrebbe agito per futili motivi, il delitto sarebbe maturato per un movente di natura passionale. 

Al termine di un acceso diverbio con un barista, il giovane lo avrebbe dapprima aggredito verbalmente, minacciandolo, e poi lo avrebbe colpito con un colpo di pistola alla gamba sinistra, procurandogli lesione al malleolo giudicata guaribile in 8 giorni. Subito dopo il giovane si sarebbe dato alla fuga, fino a ieri sera quando, dopo numerose perquisizioni che hanno interessato i suoi congiunti e amici, si è consegnato in Questura accompagnato dall'avvocato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?