Salta al contenuto principale

Violenta e rapina una prostituta
Arrestato un uomo nel Crotonese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

ISOLA CAPO RIZZUTO - Avrebbe violentato una prostituta, rapinandola anche della borsa. E' accaduto a Crotone, dove il personale della squdra Mobile ha sottopposto a fermo giudiziario un uomo di 35 anni, Salvatore Capicchiano, crotonese domiciliato a Isola Capo Rizzuto e già noto alle forze dell'ordine.

E' stata la stessa prostituta, una ragazza di nazionalità bulgara, a denunciare tutto. La donna ha raccontato alla polizia di essere stata costretta a subire un rapporto sessuale non protetto. Quindi, l'uomo si sarebbe presentato come un esponente delle forze dell'ordine, facendosi mostrare i documenti ed approfittando dei movimenti della stessa prostituta per portarle via la borsa.

Dopo la denuncia, i poliziotti sono riusciti a risalire a Capicchiano, ritrovandolo nella sua abitazione. Dopo avere raccolto ulteriori elementi, il trentacinquenne è stato posto in stato di fermo con l'accusa di rapina aggravata e violenza sessuale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?