Salta al contenuto principale

Vibo, nuovi casi di brucellosi
Sequestrato intero allevamento

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

BRIATICO (VV) - Un intero allevamento composto da 234 capi di caprini e ovini, nel quale il servizio veterinario dell’Asp di Vibo Valentia ha accertato 5 casi di brucellosi in altrettanti caprini di sesso femminile, è stato sequestrato a Briatico, nel Vibonese. L’allevamento si trova in località "Salvatore" ed il sequestro contempla l’isolamento degli animali infetti e sospetti e la macellazione degli stessi sotto stretto vincolo sanitario e su autorizzazione del servizio veterinario dell’Asp. 

La brucellosi ovi-caprina, malattia infettiva e contagiosa, è trasmissibile anche all’uomo sia per via diretta che indiretta tramite consumo di prodotti di origine animale contaminati. Polizia municipale, Forze dell’ordine e servizio veterinario dell’Asp sono stati incaricati di controllare il rispetto dell’ordinanza. La settimana scorsa, sempre a Briatico, ma in località "Scrugli" a causa della brucellosi era stato sequestrato altro allevamento composto da 311 capi fra ovini e caprini (LEGGI). 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?