Salta al contenuto principale

Sorpresi a chiedere una "mazzetta" tentano
di investire i carabinieri, arrestati due calabresi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

SONO stati sorpresi mentre estorcevano del denaro ad un cittadino e per fuggire hanno tentato di investire i carabinieri. Protagonisti due calabresi in trasferta a Rivello, in provincia di Potenza. 

Quando i militari hanno visto arrivare l'autovettura contro di loro, hanno anche esploso alcuni colpi di arma da fuoco in aria. Protagonisti della vicenda sono stati due calabresi, uno di 45 anni e l’altro di 25, che sono stati arrestati e ora si trovano in carcere. I due uomini, che erano a bordo di un’utilitaria, sono accusati di estorsione e tentativo di omicidio in concorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?