Salta al contenuto principale

Minacce e molestie all'ex marito
Divieto per la ex moglie a Lamezia

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

LAMEZIA TERME - Non potrà più avvicinarsi ai luoghi frequentati dall’ex marito. E’ questo il provvedimento notificato dalla polizia del Commissariato di Lamezia Terme ad una donna ritenuta troppo gelosa.

Nonostante fosse intervenuta la separazione legale tra i due, la signora continuava ad importunare con minacce e prevaricazioni di ogni genere l’ex marito. Una condotta ritenuta dagli inquirenti grave e reiterata con molestie telefoniche, minacce e offese, con discussioni inscenate per futili motivi fino a concretizzarsi in vere e proprie aggressioni fisiche.

Per questi motivi, visto il reato di atti persecutori, il gip Barbara Borelli ha accolto la richiesta formulata dal pm Marta Agostini e ha disposto il divieto di avvicinamento. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?