Salta al contenuto principale

Sequestrati 150 chili di tonno rosso
ad un autotrasportatore fernato a Rossano

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

La Guardia di Finanza di Cosenza ha sequestrato 150 kg di tonno rosso. In particolare, i finanzieri della Compagnia di Rossano, nell’ambito di un servizio mirato al controllo economico del territorio, hanno sottoposto ad ispezione un furgone-frigo, riscontrando da parte dell’autotrasportatore la violazione delle norme che regolamentano il mercato dei prodotti ittici. All’interno del mezzo, i finanzieri hanno trovato 4 esemplari di tonno "rosso" (thunnus thynnus), la cui vendita è fortemente limitata in quanto appartiene a una specie definita protetta dalla normativa vigente. La commercializzazione del tonno rosso è infatti disciplinata dai regolamenti della Comunità Europea i quali tutelano la specie, a forte rischio di estinzione, vietandone la pesca sotto taglia. Appurata la violazione di carattere amministrativo, i militari hanno confiscato il prodotto ittico all’autotrasportatore. I quattro esemplari di tonno rosso, sono stati immediatamente sottoposti a controllo da parte di uno specialista veterinario dell’Asp di Cosenza che ne ha accertato la buona conservazione e la commestibilità per cui a le Fiamme Gialle hanno devoluto in beneficenza il prodotto consegnandolo all’Orfanotrofio del Sacro Cuore e alla Caritas Mensa Diocesana di Rossano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?