Salta al contenuto principale

Negozianti cinesi nel mirino della Guardia di Finanza
A Vibo sequestrati prodotti per un valore di 40 mila euro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

VIBO VALENTIA - Oltre 2.500 prodotti privi dei requisiti di sicurezza, per un valore commerciale di oltre 40 mila euro, sono stati sequestrati a Vibo Valentia dalla Guardia di Finanza che ha denunciato alcuni cittadini cinesi gestori degli esercizi.

I finanzieri, nell’ambito delle attività di controllo economico, hanno notato in alcuni grandi magazzini gestiti da cittadini di nazionalità cinese, prodotti esposti per la vendita potenzialmente pericolosi. In particolare sono stati trovati piccoli elettrodomestici, giocattoli, prodotti per la cura della persona, bigiotteria, accessori di telefonia e tanti altri messi in vendita in violazione delle norme di tutela dei consumatori.

Sanzioni sono state elevate agli amministratori delle società controllate.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?