Salta al contenuto principale

Siderno, intimidazione a candidato alle primarie
Benzina e proiettili lasciati sulla sua auto

Calabria

Chiudi

I proiettili spesso vengono recapitati agli amministratori per intimidirli

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

SIDERNO - Una vera e propria intimidazione ai danni di un candidato alle primarie del centrosinistra per l'elezione del sindaco di Siderno è stato messo a segno nel corso della notte. La vittima dell'atto criminale è Pier Domenico Mammì che si è trovato una tanica di benzina e una busta con alcuni proiettili abbandonati sulla sua automobile. Mammì, di professione medico, ha denunciato subito l’episodio sul quale gli inquirenti stanno indagando al fine di risalirne alla matrice e agli autori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?