Salta al contenuto principale

Non si fermano a un posto di blocco e sull'A3
parte un inseguimento durato almeno 20 chilometri

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

COSENZA - Non si fermano a un posto di blocco a Spezzano Albanese (CS) e parte un inseguimento della polizia sull'autostrada terminato dopo almeno venti chilometri, allo svincolo di Montalto Uffugo. La squadra mobile della questura di Cosenza ha così tratto in arresto due uomini di Lecce per traffico di sostanza stupefacente. Si tratta di Paolo Panzanaro, 40 anni, e Antonio Cosimo Drazza, 33 anni, trovati in possesso di due chili di cocaina.

La droga, divisa in tre involucri, era nascosta nel vano motore dell’auto. Segnalato il fatto ai colleghi di Lecce, a seguito di una perquisiione domiciliare, a casa di uno dei due fermati è stato trovato un piccolo arsenale di armi, tra cui una carabina calibro 22, con cannocchiale di precisione, un fucile calibro 12 a canne mozze, un silenziatore, varie pistole e centinaia di cartucce di vario calibro. Inoltre sono stati trovati due detonatori a miccia e un falso ordigno esplosivo contenene polvere di marmo. Infine, nel contatore della luce, erano nascosti due chilogrammi di hashish. I due fermati sono stati portati nel carcere di Cosenza. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?