Salta al contenuto principale

Rapinarono banca a Rovigo fuggendo con 150mila euro
Quattro malviventi arrestati agli imbarcaderi di Villa

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

VILLA SAN GIOVANNI (RC) - Sono stati bloccati a Villa San Giovanni quattro rapinatori in trasferta, originari di Catania, ritenuti responsabili di una rapina da 150mila euro avvenuta alla Banca Popolare di Verona di Rovigo il 13 febbraio scorso. Daniele Antonio Mavilla (28 anni), Salvo Di Stefano (31), Antonino Bulla (33) e Daniele Pappalardo (24) dovranno rispondere di rapina e sequestro di persona poiché hanno tenuto in ostaggio tutti i dipendenti dell’istituto bancario per quasi un’ora prima di ottenere i codici di accesso alla cassa. 

Le immagini del circuito di videosorveglianza son state diramate a tutte le forze dell’ordine e in poco tempo i quattro sono stati intercettati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Villa San Giovanni agli imbarcaderi, in attesa di fare rientro in Sicilia a bordo di un traghetto. I militari dell’Arma hanno recuperato centomila euro nascosti sotto i paraurti posteriori, in contenitori saldati. All’operazione hanno lavorato il Nucleo investigativo di Forlì e la Squadra mobile di Rovigo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?