Salta al contenuto principale

Prelevava inerti dal fiume Neto
Denunciato imprenditore crotonese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

CROTONE - Stava estraendo abusivamente inerti da una cava dopo avere praticato una grande buca ai margini del fiume Neto. Un imprenditore è stato denunciato per violazione della normativa ambientale e paesaggistica a Rocca di Neto dal Corpo forestale dello Stato che ha sequestrato l’area. 

Gli agenti, dopo avere notato la presenza di autocarri da cantiere nel corso d’acqua, hanno accertato il prelievo del materiale inerte. L’area rientra in zona a protezione speciale (Zps).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?