Salta al contenuto principale

Abusava da anni di due nipoti minorenni
Arrestato un 56enne residente nel Reggino

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

REGGIO CALABRIA - Avrebbe ripetutamente abusato di due nipoti minorenni, una delle quali quando aveva sei anni. Per questo un cinquantaseienne da tempo residente nella piana di Gioia Tauro è stato arrestato dalla squadra mobile di Reggio Calabria.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Palmi, è iniziata dopo la segnalazione del servizio sanitario di una regione del nord e dalle dichiarazioni di una delle due vittime che confidava la violenza sessuale subita, all’età di 6 anni, da parte dello zio durante le vacanze estive in Calabria. Dalle indagini, condotte dalla squadra mobile di Reggio Calabria tra il 2014 e parte del 2015, è emerso che l’uomo abusava anche di un’altra nipote minorenne, alla quale era solito donare regali di vario genere. La ricostruzione dei fatti da parte degli investigatori ha consentito di formulare a carico dell’arrestato una serie di contestazioni condivise dalla Procura che ha chiesto al gip l'emissione di un’ordinanza di custodia cautelare.

L’uomo, di professione marittimo, è stato rintracciato nel porto di Civitavecchia (Roma) e condotto in carcere.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?