Salta al contenuto principale

Simula il furto di documenti e attrezzature della sua ditta
Imprenditore denunciato per bancarotta fraudolenta e falso

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

CROTONE - Un imprenditore di Crotone è stato denunciato dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta e simulazione di reato. Le indagini sono iniziate quando la Procura della città ha deciso di vederci chiaro sul fallimento di una società operante nel commercio all'ingrosso. La società era stata dichiarata fallita a causa di un consistente cumulo di debiti, soprattutto nei riguardi di banche e fornitori, ma le sue condizioni erano ulteriormente peggiorare per via di un furto nel quale, secondo la denuncia presentata, erano stati trafugati, oltre all’intera documentazione contabile, anche merci ed attrezzature per 830mila euro.

Ma proprio qui sono emersi i primi dubbi degli investigatori, visto che, per esempio, alcune attrezzature, tra quelle che sarebbero state rubate, sono risultate cedute a un cliente con regolare fatturazione.

Da qui la denuncia del legale rappresentante della ditta.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?