Salta al contenuto principale

Detenzione abusiva di armi e munizioni
I carabinieri arrestano tre uomini

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

REGGIO CALABRIA - Sette fucili, una pistola e munizioni sono stati trovati in un casolare nella frazione Ortì di Reggio Calabria dai carabinieri che hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza del gip, Guglielmo Telli, 34 anni, Radko Petkov (60), bulgaro,e Raffaele Domenico Chiriatti (50).

I primi due sono accusati di ricettazione, detenzione di arma clandestina e detenzione illegale di armi comuni e munizioni.

Chiriatti, posto ai domiciliari, è accusato di cessione di armi comuni da sparo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?