Salta al contenuto principale

Doppio sequestro di piante di marijuana
e tre arresti per spaccio nella Locride

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

REGGIO CALABRIA - Duecentosessantanove piante di canapa indiana sono state scoperte nella Locride, in due distinte operazioni, dai carabinieri che hanno arrestato tre persone per coltivazione, produzione e traffico di stupefacenti.

I carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo hanno trovato, a Roghudi 14 piante, ancora sistemate in vasi e con un’altezza media di 80 centimetri. La coltivazione era attiva, al punto che sono stati trovati teloni, ventilatori e lampade per creare le perfette condizioni di crescita e di umidità, oltre ad un timer utilizzato per garantire la costante irrigazione.

Ad Africo, invece, i militari dello Squadrone eliportato Cacciatori del Gruppo Operativo «Calabria» di Vibo Valentia, insieme ai colleghi di Bova (RC), hanno arrestato, in flagranza di reato, tre uomini bloccati mentre stavano viaggiando a bordo di un’auto e di un furgoncino su una strada sterrata. A bordo del furgone sono state trovate 225 piante di canapa indiana, interrate in 13 plateau di plastica e con una altezza media di 20 centimetri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?