X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CASERTA – Il Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli ha sequestrato beni mobili e immobili per un valore complessivo di 2,5 milioni di euro, tra cui un allevamento di 200 bufale campane, al boss dei Casalesi Alfonso Cacciapuoti, attualmente detenuto dopo essere stato condannato a 14 anni di reclusione per associazione a delinquere di stampo camorristico nell’ambito del processo “Spartacus 3″.”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares