Salta al contenuto principale

Aggredisce la compagna per gelosia
Arrestato un uomo nel reggino

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

MARINA DI GIOIOSA JONICA (RC) - Maltrattamenti, minacce, uso di violenza fino a lesioni personali e porto ingiustificato di strumenti utili ad recare offesa. Queste le accuse con cui un operaio di 48 anni è stato arrestato dai carabinieri.

Secondo quanto ricostruito dai militari l'uomo, secondo l'accusa, ha aggredito la compagna nel corso di un litigio scaturito da una morbosa gelosia. Nel corso dell'aggressione la donna ha riportato alcune contusioni all'avambraccio. L'intervento dei carabinieri ha impedito che la situazione degenerasse, in seguito durante una perquisizione personale l'uomo è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico, di 14 e 15 centimetri, nascosti in un marsupio che portava a tracolla.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?