Salta al contenuto principale

Due rapine nel vibonese in poche ore
a un negozio e una centro scommesse

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

VIBO VALENTIA - GIornata  di rapine nel vibonese con due colpi messi a segno in due luoghi diversi. Tre persone con il volto travisato che hanno fatto irruzione a mano armata nel centro di scommesse Snai di Vena di Jonadi, alle porte di Vibo Valentia. Dopo aver aggredito il titolare con il calcio di una pistola, i tre malviventi si sono fatti consegnare la somma di 1.500 euro per poi dileguarsi rapidamente. Il titolare del centro scommesse è dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso per l'applicazione di alcuni punti di sutura alla testa. Sulla rapina indaga la Squadra Mobile.

A Paravati, invece, frazione del comune di Mileto, due malviventi hanno compiuto una rapina ai danni di un negozio di casalinghi già in passato preso di mira dai rapinatori. Ancora da quantificare in questo caso il provento della rapina sulla quale hanno avviato indagini i carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?