Salta al contenuto principale

Lamezia, pasti inutilizzati in ospedale
distribuiti a persone bisognose

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

LAMEZIA TERME - I pasti distribuiti nell’ospedale di Lamezia Terme che non saranno utilizzati e resteranno sigillati, saranno donati ai bisognosi.

E' quanto prevede un progetto portato avanti dal Soroptimist club di Lamezia Terme che, a tal proposito, ha promosso e sottoscritto un protocollo d’intesa con la Siarc (Società industrie alimentari e ristorazioni collettive) affinché i pasti distribuiti in ospedale e non utilizzati non vadano sprecati.

In particolare, con il protocollo sottoscritto dal club, denominato "Uguaglianza e sviluppo: gli sprechi alimentari e il cibo che non c'è", promosso a livello nazionale dall’Unione italiana del Soroptimist International per il biennio 2015-2017, intende favorire sul territorio lametino il collegamento tra la domanda e l’offerta per la trasformazione degli «sprechi alimentari» in risorse.

Il protocollo è stato sottoscritto dalla presidente del Soroptimist, Giuseppina Mazzocca, dalla rappresentante della Siarc Simona Albano e dal presidente della Caritas diocesana padre Valerio Di Trapani, presenti anche le referenti del club per il progetto, Maria Curcio e Donatella De Grazia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?