Salta al contenuto principale

Ambulanza fermata al posto di blocco
Estintore scaduto e la polizia la multa

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

di GIANLUCA PRESTIA

VIBO VALENTIA - "Dura lex, sed lex", soprattutto quando di mezzo c'è la sicurezza personale. Ecco perché la legge deve essere uguale per tutti e quanto avvenuto questa mattina è una riprova della frase che campeggia nei palazzi di giustizia. E pertanto a farne le spese è stata un'ambulanza del 118 (o meglio l'Azienda sanitaria che gestisce il servizio) il cui equipaggio è stato fermato nel corso di un controllo di routine dagli uomini della Polizia stradale.

Al termine delle verifiche gli agenti hanno elevato una multa per la presenza, all'interno del veicolo, di un estintore il cui materiale interno risultava ormai scaduto, quindi non più efficiente in caso di emergenza. Il controllo è stato eseguito alle porte di Vibo quando il personale del mezzo di soccorso stava facendo rientro alla base.

E così, in base alla normativa del Codice della Strada, gli uomini coordinati dal comandante Pasquale Ciocca hanno proceduto alla contestazione, formalizzata attraverso una multa di circa 90 euro, con relativo obbligo di ripristino dell'attrezzatura di soccorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?