Salta al contenuto principale

Violenze a minacce contro le donne
Arrestati due uomini a Lamezia

Calabria
Chiudi

Controlli dei carabinieri a Lamezia

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

LAMEZIA TERME - Due persone sono state arrestate dai carabinieri della Stazione di Lamezia Terme Principale, in due distinte operazioni di servizio. I militari hanno notificato due ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme nei confronti di Salvatore Caliciuri, 47 anni, e Giovanni, Grandinetti, 30, entrambi accusati di atti persecutori continuati e aggravati.

Le indagini dei carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme, sono state avviate dopo le denunce delle donne, vittime di attenzioni continue. Secondo quanto appurato, infatti, entrambe sarebbero state vittima di una serie di violenze psicologiche e condotte vessatorie che avevano causato veri e propri cambiamenti delle loro condizioni di vita. I due arrestati, sebbene fossero sottoposti alla misura cautelare del divieto di avvicinamento, violavano l’obbligo continuando con aggressioni e minacce. Grazie a due distinti servizi entrambi sono stati bloccati e arrestati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?