Salta al contenuto principale

Tenta di spendere una banconota falsa
ma viene fermato da un carabiniere

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

RENDE (CS) - I  Carabinieri del Norm della Compagnia di Rende hanno arrestato in flagranza L. R. di 22 anni, per aver tentato di spendere banconote contraffatte. L'uomo è accusato anche di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L'uomo aveva tentato di acquistare dei prodotti da un barbiere di Rende con una banconota da cento euro falsa. Nello stesso locale, ad assistere alla scena, c'era però un maresciallo della Stazione di Cosenza Nord libero dal servizio il quale ha subito riconosciuto la banconota contraffatta.

Il carabiniere ha allertato i colleghi che sono prontamente intervenuti sul posto. Durante l’identificazione del soggetto, questi tentava anche di darsi alla fuga ma veniva subito raggiunto e tratto in arresto dopo un breve inseguimento. Su disposizione dell’Autorità giudiziaria, poi, soggetto veniva posto in libertà non dovendosi richiedere l’applicazione di misure coercitive.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?