Salta al contenuto principale

Fabbricato realizzato in una zona protetta

Sequestrata struttura nel Crotonese, una denuncia

Calabria
Chiudi

Corpo forestale in azione

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

ROCCABERNARDA (KR) - Un fabbricato e una tettoia realizzati abusivamente sono stati sequestrati a Roccabernarda dal Comando provinciale del Corpo forestale di Crotone. Il presunto responsabile dell’abuso edilizio è stato denunciato.

L’area sulla quale sono stati realizzati i manufatti, risultati difformi con il progetto presentato alle autorità comunali che prevedeva anche una diversa ubicazione, secondo quanto accertato, è soggetta a vincolo idrogeologico e rientra nella Zps (Zona di protezione speciale) Alto Marchesato e fiume Neto e nel Sito di importanza comunitaria (Sic) Monte Fuscaldo.

Il fabbricato e la tettoia, sempre secondo quanto accertato dagli agenti del Corpo forestale, erano destinati al ricovero di un gruppo elettrogeno. Sono in corso ulteriori indagini per definire eventuali responsabilità a carico di altri soggetti coinvolti nell’abuso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?