Salta al contenuto principale

Filosofia amara per la Calabria: nessun docente ammesso all'orale del concorso 

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

COSENZA - In Calabria nessun docente è stato ammesso alla prova orale del concorso scuola per la classe Filosofia e scienze umane A018. È la classe che consente di insegnare pedagogia o filosofia nei licei delle scienze umane (per insegnare filosofia nei licei la classe di concorso è filosofia e storia). E' un dato che emerge in queste settimane di svolgimento del concorso che, come riporta il sito orizzontescuola.it, si sta caratterizzando per le percentuali elevatissime di candidati che non superano la prova scritta, tanto che si è aperto un dibattito volto ad individuare le responsabilità di tale situazione.

Tra le cause ipotizzate: l'incongruenza quesiti (complessi)- tempo a disposizione; la formazione dei commissari diversa da quella dei candidati; l'inadeguatezza dei quesiti, e non da ultimo l'inadeguatezza di alcuni dei percorsi di abilitazione.

La situazione registratasi in Calabria per questa classe di concorso, comunque, è risultata la sola in Italia. Su 23 partecipanti che concorrevano per dieci posti, nessuno è stato ammesso all'orale. E' andata leggermente meglio in Liguria dove solo una candidata si è guadagnata l'accesso agli orali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?