Salta al contenuto principale

Espulso dal prefetto di Cosenza dal territorio italiano un presunto terrorista scarcerato da Rossano

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

COSENZA - E’ stato espulso dal territorio italiano Khairredine Romdhane Ben Chedli, uno dei 5 presunti appartenenti alla cellula terroristica con base ad Andria.

Il provvedimento è stato emesso dal prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao su richiesta del questore Luigi Liguori dopo che l’uomo è stato scarcerato nella serata di ieri dal carcere di Rossano per effetto della sentenza della Cassazione del 15 luglio scorso che ha assolto tutti gli imputati dall’accusa di associazione finalizzata al terrorismo islamico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?