Salta al contenuto principale

Ragazza ferita da colpi di pistola in centro a Reggio Calabria, nella zona c'era un pregiudicato

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il luogo dove è avvenuta la sparatoria
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

REGGIO CALABRIA - La squadra mobile di Reggio Calabria, sotto le direttive della Procura della Repubblica, ha arrestato con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari il pregiudicato Domenico Cristiano, 43 anni.

L’uomo, secondo quanto riferito dagli investigatori, è stato ripreso la sera di lunedì scorso dalle telecamere del sistema di videosorveglianza nei pressi dell’abitazione di una ragazza di 14 anni, nel centro cittadino, raggiunta ferita da un colpo di pistola mentre si trovava in casa assieme alla madre ed alla sorella (LEGGI). Al momento, però, gli inquirenti non contestano al pregiudicato arrestato altri reati, se non quello di essersi arbitrariamente allontanato dalla propria abitazione.

Attraverso la visione dei filmati del sistema di videosorveglianza è stato possibile notare Domenico Cristiano nelle immediate vicinanze dell’abitazione in cui é stata ferita la quattordicenne. L’arresto di Cristiano è stato convalidato dal Gip e l’uomo é stato portato nel carcere di Arghillà, a Reggio Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?