Salta al contenuto principale

Quattro escursionisti salvati in Sila e in Aspromonte

Ritrovati dopo alcune ore trascorse tra i boschi

 

Calabria
Chiudi

Carabinieri e vigili del fuoco

Apri
Nella foto: 
Vigili del fuoco e carabinieri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

CROTONE - Quattro escursionisti dispersi, tre in Sila ed uno in Aspromonte, sono stati ritrovati al termine di ricerche condotte dai carabinieri e dai vigili del fuoco.

In Sila, tre crotonesi in cerca di funghi si sono persi dopo aver lasciato l’auto in località "Casa Pasquale" di Cotronei. I carabinieri, avvertiti con una telefonata al 112, hanno attivato i soccorsi mobilitando alcune pattuglie e facendo intervenire anche il Corpo forestale dello Stato. Il responsabile della centrale operativa dei carabinieri, telefonicamente, ha fornito le indicazioni per imboccare un sentiero dove i tre hanno incontrato un allevatore che gli ha indicato la via per raggiungere l’auto.

In Aspromonte, i Vigili del fuoco hanno trovato un uomo che si era smarrito nei pressi della diga del Menta, a Roccaforte del Greco. Le ricerche messe in atto nell’area tracciata dagli specialisti del Tas (Topografia Applicata al Soccorso) dei Vigili del fuoco, hanno permesso di ritrovarlo nel bosco dove si era addentrato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?