Salta al contenuto principale

Precipita dal tetto mentre effettua alcuni lavori

Gravissimo un uomo nel Vibonese, indagini su cause

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

DRAPIA - Sta lottando contro la morte Agostino Cilurzo, il 66enne che questa mattina, mentre stava eseguendo dei lavori al tetto di un capannone è caduto rovinosamente per terra da un altezza di 4 metri. La tragedia si è verificata nella frazione Caria di Drapia, nel Vibonese, dove l'uomo risiede insieme alla moglie e ai figli e svolge l'attività di falegname.

A dare l'allarme è stata proprio la consorte dopo aver sentito il rumore dell'impatto del corpo del marito con il terreno. Immediato l'intervento del 118 che ha inviato sul posto l'elisoccorso da Lamezia il quale ha trasferito il paziente, trovato in una pozza di sangue, all'ospedale di Catanzaro. Si trova ora intubato in condizioni molto gravi. Sulla dinamica sono in corso indagini dei carabinieri, ma pare che il tetto abbia ceduto.

E' il secondo episodio che si verifica nel vibonese nelle ultime 48 ore. A Maierato, infatti, stesso incidente era costato la vita ad un uomo di 50 anni, Domenico Fatica (LEGGI IL FATTO), deceduto ieri sempre a Catanzaro dopo una notte di agonia (LEGGI).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?