Salta al contenuto principale

Tutta la comunità di San Lorenzo del Vallo alle esequie

Grande commozione per i funerali di Edda e Ida

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Le bare all'uscita dalla Chiesa (Foto Mollo)
Tempo di lettura: 
1 minuto 50 secondi

SAN LORENZO DEL VALLO (COSENZA) - SI sono svolti i funerali di Edda Costabile e Ida Attanasio, un rito che ha coinvolto tutta la comunità di San Lorenzo del Vallo unità nel dare l’estremo saluto a madre e figlia, uccise domenica mattina a colpi di pistola all’interno del cimitero.

LEGGI LA NOTIZIA DEL MASSACRO

Una folla ha accolto con un lungo applauso l’arrivo dei due feretri nella piccola chiesa di San Lorenzo Martire che non è riuscita a contenere le centinaia di persone che hanno voluto dare l’estremo saluto alle due donne.

LEGGI LA NOTIZIA SULLA VEGLIA DI PREGHIERA DEL VESCOVO

Il rito funebre è stato officiato dal parroco don Alfredo Pisani e dal parroco di Tarsia don Natale Caruso.

LEGGI L'APPELLO DEL PROCURATORE 
A CHI HA VISTO QUALCOSA DELL'OMICIDIO

Nella sua omelia don Alfredo ha sostenuto che «è il momento della preghiera. Offriamo al signore con sacrificio le anime delle sorelle Edda e Ida. La vita - ha continuato - è un dono di Dio. Rispettarla significa avete rispetto di Dio. Non bisogna perdere la speranza che la possiamo trovare nella parola del Signore. Ci stringiamo al dolore della famiglia Attanasio, un dolore che ha colpito e toccato l’intera comunità che si è stretta attorno alla famiglia».

LEGGI LA PRESA DI POSIZIONE DEL PREFETTO DI COSENZA

«Resta sempre l’amarezza e lo sconforto della morte - ha proseguito il sacerdote - ma non dobbiamo mai abbandonare la speranza. Edda, donna esemplare, ha istruito gli ignoranti e gran parte dei ragazzi di San Lorenzo. Una vita spesa per gli altri. Dobbiamo vivere per loro. Che possano riposare nella pace dei giusti».

All’uscita i feretri sono stati nuovamente salutati da un applauso. La salma di Ida è stata portata nel cimitero di Tarsia, mentre quella della madre nel cimitero di San Lorenzo del Vallo dove le due donne dono state uccise.

LEGGI L'ARTICOLO CHE SPIEGA LA SITUAZIONE A SAN LORENZO DEL VALLO

Nel fratempo continuano le indagini della procura guidata da Eugenio Facciolla (LEGGI LA SUA RICOSTRUZIONE DEI FATTI) che in queste ore attende di poter parlare con Luigi Galizia, ultimo tra coloro i quali dovevano essere ascoltati e che ancora non è stato individuato (LEGGI L'ARTICOLO)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?