Salta al contenuto principale

Controlli della Guardia di Finanza sulle esenzioni dai ticket sanitari, scoperte irregolarità a Catanzaro

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

CATANZARO – La Guardia di Finanza di Catanzaro ha eseguito circa 90 controlli nei confronti di altrettanti soggetti beneficiari di esenzione dal ticket sanitario. L'attività è stata eseguita mediante l’utilizzo delle numerose banche dati in uso al corpo ivi compreso l’elenco dei percettori di esenzione ticket fornito dalla Sogei. È stata svolta un’analisi delle informazioni, incrociando i reali dati reddituali con quelli dichiarati in sede di presentazione della domanda di esenzione.

L’esito dell’attività ispettiva ha permesso di estrapolare i soggetti che nell’anno 2013 hanno beneficiato di esenzioni ticket per motivi legati al reddito, all’età o alla condizione di disoccupazione, per complessivi 25.790 euro. Alcuni di questi, sono risultati titolari di un reddito superiore del 400% di quello dichiarato nella domanda.

Sul campione dei controlli eseguiti, pertanto, il 70% è risultato irregolare: la sanzione prevista complessivamente è quasi di 80mila euro, somma alla quale si aggiunge il pagamento alla Regione Calabria del contributo sanitario evaso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?