Salta al contenuto principale

La Calabria è il luogo ideale per concepire un bimbo

Parola di esperto: ecco la ricerca per fine anno

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

QUAL'E' il luogo ideale per concepire? La Calabria. A sostenenrlo è Italo Farnetani, pediatra ordinario alla Libera Università Ludes di Malta, che dal 2000 studia il legame tra luce, temperature e fertilità. Secondo lo specialista, dunque, è un fine d'anno "fortunato" per gli aspiranti genitori.

"Dal 21 dicembre, con il solstizio, si allungano le giornate. La maggior durata della luce stimola l’epifisi e inibisce la melatonina, sbloccando gli ormoni sessuali. E se questo accadrà in tutta Italia, le temperature notturne ideali per il concepimento si troveranno soprattutto nella zona dello Stretto, a Reggio Calabria e ancor più a Messina, che si confermano le città ideali per gli aspiranti genitori".

"Se l’aumento delle ore di luce influisce in particolare sulla fertilità femminile - spiega l’esperto all’AdnKronos Salute - per gli uomini entra in gioco la temperatura, che deve essere intorno ai 12 gradi la notte. Ecco perché nella zona dello Stretto possiamo trovare le condizioni ideali nei prossimi giorni. Favorite ancora più dal novilunio del 28 dicembre".

Per chi non punta a traslocare nella zona dello Stretto, il pediatra suggerisce come luoghi ideali per il concepimento anche "Napoli, tutta la Calabria, la Puglia e la Sardegna: ci sono buone chance per questo periodo di fine anno". Ma anche nel resto d’Italia, assicura Farnetani, gli aspiranti genitori godranno di un vantaggio in più grazie all’effetto della luce.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?