Salta al contenuto principale

Vigile del fuoco muore in ospedale, aperta un'indagine

Era di Vibo, ricoverato a Cosenza per un intervento

Calabria
Chiudi

L'ospedale di Cosenza

Apri
Nella foto: 
L'ospedale All'Annunziata di Cosenza
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

COSENZA - La Procura della Repubblica di Cosenza, guidata dal procuratore Mario Spagnuolo, ha avviato un’indagine sulla morte, avvenuta presso l’ospedale "All'Annunziata" di Cosenza, di un vigile del fuoco in servizio a Vibo Valentia, Vincenzo Parisi, di 49 anni.

L’uomo, originario di Jonadi in provincia di Vibo Valentia, si era ricoverato nei giorni scorsi nell’ospedale cosentino per un intervento di ortopedia, ma è morto mentre era ancora ricoverato nel reparto di neurochirurgia. I familiari hanno presentato una denuncia per sapere quali siano state le cause del decesso e la Procura ha avviato le indagini acquisendo la cartella clinica e predisponendo l’autopsia che sarà effettuata nei prossimi giorni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?