Salta al contenuto principale

 Sparatoria al Lido di Catanzaro, coinvolti un cinquantenne e un giovane extracomunitario

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

CATANZARO - Sparatoria nel tardo pomeriggio nel quartiere Lido di Catanzaro. Coinvolti un catanzarese, il cinquantenne Francesco Di Bona e un giovane extracomunitario di origine marocchina.

Secondo le prime ricostruzioni pare che i due stessero litigando, quando spunta una pistola da cui partono due colpi che feriscono ad una gamba sia il presunto aggressore che la vittima, il catanzarese Bona. Alla pattuglia di polizia, giunta sul posta, Bona, in terra sanguinante, avrebbe indicato l'extracomunitario come l'autore del ferimento.

Fermato a 50 mt dal luogo della sparatoria l'extracomunitario ha raccontato alle forze dell'ordine del diverbio, della pistola contesa, fino ai colpi partito accidentalmente e che ha ferito entrambi. Gli investigatori stanno ora tentando di verificare le versioni dei protagonisti della vicenda attualmente ricoverati all'ospedale Pugliese - Ciaccio di Catanzaro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?