Salta al contenuto principale

Lamezia Terme, sparati dieci colpi di pistola contro l'ingresso di un Compro Oro

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

LAMEZIA TERME - Dieci colpi di pistola contro l’ingresso del Compro oro di via Timavo gestita da un catanzarese e un portone di uno studio legale incendiato.

L’episodio in cui è stato preso di mira il compro oro è accaduto nella notte scorsa in via Timavo e sul quale stanno indagando i carabinieri della compagnia di Lamezia Terme, mentre sull’incendio del portone di uno studio legale di un’avvocatessa ha avviato le indagini la Polizia di Stato.

L’incendio, che ha danneggiato il portone d’ingresso dello studio legale dell’avvocatessa A.C. (e di un’auto in sosta nei pressi) si è verificato ieri sera in piazza Fiorentino. Sul posto, oltre alla Polizia di Stato, i vigili del fuoco. Sul caso dei colpi di pistola non si esclude che il movente possa essere riconducibile al racket delle estorsioni, mentre sull’incendio del portone dello studio legale le indagini sono concentrate sull’attività professionale della donna.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?