Salta al contenuto principale

Vibo, si rompe la conduttura dell'acqua pubblica

Il sindaco ordina la chiusura delle scuole

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Una veduta di Vibo
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

VIBO VALENTIA – Scuole di ogni ordine e grado ancora una volta domani resteranno chiuse nella città capoluogo (con l'esclusione di quelle che hanno autonomia idrica).

Il sindaco Elio Costa è stato infatti costretto nella serata di oggi a firmare una nuova ordinanza, dopo quella di martedì scorso (LEGGI LA NOTIZIA), per via questa volta della rottura improvvisa di un tratto della condotta adduttrice, ricadente nel territorio comunale di Pizzoni, che dall’impianto di potabilizzazione dell’Alaco porta l’acqua direttamente all’interno dei serbatoi comunali, rimasti ancora vuoti.

Dopo il guasto di inizio settimana alla linea elettrica dell’Enel 20kv, causato dal maltempo, che fornisce energia al bacino dell’Alaco, riparato poi nella notte tra martedì e mercoledì, un nuovo quanto grave problema è dunque subentrato ad interrompere nuovamente l’erogazione dell’acqua nel capoluogo.

La comunicazione dell’avvenuta rottura della condotta, e quindi della interruzione dell’approvvigionamento idrico in città (ma anche in altri Comuni del Vibonese che si riforniscono dal bacino dell’Alaco), è stata fatta all’amministrazione cittadina oggi pomeriggio da parte del responsabile di zona della Sorical Ernaldo Biondi. Una squadra della società è stata mandata immediatamente sul posto per dare inizio ai lavori di riparazione che, si spera, dovrebbero terminare a tarda sera.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?