Salta al contenuto principale

Caccia e detenzione di animali illecita e abusiva

Tre persone denunciate in provincia di Reggio

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

REGGIO CALABRIA - Tre persone sono state denunciate per vari reati inerenti la caccia in provincia di Reggio Calabria.

I carabinieri Forestali hanno sequestrato della fauna selvatica viva detenuta in modo illegale. Secondo quanto ricostruito dai militari i tre sono stati individuati in  delle distinte operazioni dai Carabinieri Forestali di Reggio e del Nucleo operativo antibracconaggio. In una prima operazione, i militari hanno accertato che in località "Pendola", C.B. teneva illecitamente in un casolare posto su un terreno agricolo di sua proprietà 25 esemplari di cardellino, due di verzellino, due di merlo, due di colombaccio ed uno di tordo.

In una seconda operazione, F.S., è stato denunciato per detenzione illecita di due grossi esemplari di corvo imperiale specie tra l'altro non frequentemente oggetto di fenomeni di bracconaggio e di detenzione illecita.

Infine, nelle colline sovrastanti il centro abitato di Campo Calabro, i militari hanno individuato I.F. intento a scaricare da un furgone un esemplare di cinghiale, ancora vivo seppur in condizioni precarie. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?