Salta al contenuto principale

Ritrovato studente calabrese scomparso a Bologna

Il giovane è a Barcellona ed è in buone condizioni

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Matteo Nuzzi
Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

CORIGLIANO (COSENZA) – E' stato rintracciato a Barcellona, Carlo Nuzzi, lo studente in medicina di 28 anni. Sta bene. La conferma arriva dalla fidanzata Rosa Costabile: «Non ho ancora avuto modo di sentirlo per i dettagli, ma so che è a Barcellona e sta bene». E' una notizia che rincuora tutti.

LEGGI LA NOTIZIA DELLE INDAGINI PER LA SCOMPARSA

 

I familiari, gli amici che proprio in mattinata avevano lanciato un appello in video chiedendo di fornire notizie. Carlo Nuzzi, di Corigliano Calabro, era scomparso lo scorso venerdì ed aveva portato con sé il tablet, il telefonino e qualche effetto. La fidanzata ed i genitori sono contenti e non vogliono fare altro che abbracciare il giovane studente. Ci sarà tempo per ulteriori spiegazioni. Ci sarà tempo per completare gli studi.

L'importante è che la storia si sia conclusa nel migliore dei modi. Ora bisognerà organizzare il suo rientro in Italia perché pare che abbia finito il denaro a disposizione. Carlo Nuzzi era scomparso nella serata di venerdì dopo essere stato in ospedale a far visita alla sua fidanzata che si trova ricoverata. I carabinieri hanno subito indirizzato le indagini verso la pista dell'allontanamento volontario.

La procura di Bologna non ha aperto alcun fascicolo anche se ha seguito con attenzione le indagini dei militari. I genitori avevano espresso molta preoccupazione. «Mio figlio, aveva detto il padre – non si comporta così. Deve essere successo qualcosa». Ma poi, pensando agli esami universitari ancora non dati, aveva detto di non essere arrabbiato e che a tutto può essere trovata una soluzione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?