Salta al contenuto principale

Prende a pugni in faccia la moglie dopo una lite

Arresto nel Cosentino per maltrattamenti e lesioni

Calabria
Chiudi

Violenze su una donna

Apri
Nella foto: 
Violenze su una donna
Tempo di lettura: 
0 minuti 19 secondi

ACRI (COSENZA) - I carabinieri di Acri hanno arrestato un uomo di 42 anni per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L'uomo, di nazionalità romena, durante una lite familiare scaturita per futili motivi, ha colpito con diversi pugni al volto la moglie, spaccandole il sopracciglio e procurandole lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

L'arrestato è stato accompagnato presso la casa di alcuni parenti, agli arresti domiciliari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?