Salta al contenuto principale

No al nuovo tracciato della Statale 106, sindaco si incatena nel Cosentino: disagi per gli automobilisti

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il sindaco di Amendolara Cimminelli incatenato insieme ai rappresentanti dei Comuni di Villapiana e Trebisacce
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

TREBISACCE (COSENZA) - Il sindaco di Amendolara Antonello Ciminelli, con una delegazione dell'amministrazione di Trebisacce (tra cui l'assessore ai Lavori pubblici Filippo Castrovillari) e di Villapiana (presente Rosa Falabella, delegata ai rapporti con le associazioni) e un gruppo di cittadini hanno occupato la ex Strada Statale 106 jonica per protestare contro il nuovo tracciato previsto dal terzo megalotto.

Ciminelli, come aveva promesso, si è incatenato al guardrail per rafforzare la propria protesta.

Le forze dell'ordine presenti hanno istituito un senso di marcia alternato, mitigando il disagio per gli automobilisti, per quanto il traffico sia stata rallentato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?