Salta al contenuto principale

LA SCHEDA - La 'ndrangheta controllava il Comune

Le persone coinvolte nell'operazione di Brancaleone

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
L'operazione a Brancaleone
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

REGGIO CALABRIA - Queste le persone coinvolte nell’operazione "Cumps-Banco Nuovo" della Dda di Reggio Calabria (LEGGI I PARTICOLARI) per le quali é stata disposta la custodia cautelare in carcere: Annunziato Alati, di 46 anni; Giuseppe Alati (55); Pietro Alati (42); Giuseppe Benavoli (61); Paolo Benavoli (28); Alessio Falcomatà (25); Nicola Falcomatà (29); Massimo Emiliano Ferraro (41); Cosimo Forgione (33); Giuseppe Forgione (66); Vincenzo Freno (55); Francesco Gligora (45); Pasquale Lombardo (46); Daniele Manti (29); Giuseppe Morabito (39); Carmelo Morabito (54); Natale Morabito (52); Pasquale Morabito (63); Salvatore Morabito (41); Daniele Nucera (29); Filippo Palamara (55); Giuseppe Palamara (49); Salvatore Palamara (54); Francesco Patea (28); Pietro Perrone (59); Paolino Tripodi (52); Fabio Trunfio (45); Antonino Vitale (42); Antonio Zappia (35) e due omonimi, Benedetto Zappia, di 39 e 45 anni.

Gli arresti domiciliari sono stati disposti nei confronti di Michele Ascone, di 56 anni; Giuseppe Mesiano (58); Giovanni Morabito (35); Saverio Palumbo (33); Vincenzo Toscano (31) e Domenico Vitale (43).

Queste, infine, le persone cui é stato imposto l’obbligo di dimora: Stefano Benavoli (25); Fabio Bonanno (34); Paolo Costantino (44); Stefano Cristiano (51); Giovanni De Cicco Cuda (35); Giuseppe Gallo (33); Salvatore Ielo (41); Sebastiano Profazio (52), e Nicola Sciglitano (25).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?