Salta al contenuto principale

Maltratta e sequestra la madre nel Cosentino

Minorenne in comunità dopo indagini dei carabinieri

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Alcuni carabinieri
Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

PAOLA (COSENZA) - I Carabinieri della Compagnia di Paola, su disposizione del gip presso il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro, hanno dato esecuzione alla misura cautelare del collocamento in comunità nei confronti di un minorenne.

Gli investigatori hanno accertato ripetuti maltrattamenti da parte del minorenne nei confronti della madre, per il suo diniego a pressanti richieste di denaro.

Nel corso dell'ennesima lite, il ragazzo, alla sola possibilità paventata dal genitore di rivolgersi ai Carabinieri a causa del suo comportamento, ha chiuso la madre in casa, per poi malmenarla.

La donna ha poi trovato la forza di confidarsi con i carabinieri che hanno avviato le indagini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?