Salta al contenuto principale

Scoperti oltre 3 quintali di fuochi pirotecnici abusivi

Arrestata una persona a Parghelia nel vibonese

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il materiale sequestrato
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

GIANLUCA PRESTIA

Send mail

Giornalista Pubblicista dal 2000 e Professionista dal 2008, collabora col Quotidiano dal 2002 diventando poi redattore di Cronaca nera e giudiziaria ma spaziando anche in altri settori. 

PARGHELIA (VIBO VALENTIA) - I carabinieri della Compagnia, agli ordini del tenente Renato Lanzolla, hanno proceduto, nella giornata di ieri, al sequestro di ben 350 kg di fuochi pirotecnici, nonché di un passamontagna e due pistole a salve, che hanno portato all'arresto di una persona accusata di aver detenuto illecitamente tutto il materiale.

Nel corso del blitz operato in un magazzino nel Comune di Parghelia, i militari dell'arma hanno rivenuto anche una stampante rubata all'interno del palazzo municipale e, in una campagna, diversi animali rari in pessime condizioni igienico-sanitarie. Il materiale pirotecnico era riposto in più punti del garage sito al piano terra di una palazzina, in pieno centro abitato, accatastato alla meno peggio e con l'elevato rischio che potesse esplodere. I carabinieri hanno quindi evitato potenziali pericoli per la popolazione.Le indagini del personale della Benemerita restano in corso per accertare la presenza di altri soggetti coinvolti nella vicenda.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?