Salta al contenuto principale

Furti ai distributori automatici di carburante a Vibo, arrestato il responsabile a Bologna VIDEO

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

GIANLUCA PRESTIA

Send mail

Giornalista Pubblicista dal 2000 e Professionista dal 2008, collabora col Quotidiano dal 2002 diventando poi redattore di Cronaca nera e giudiziaria ma spaziando anche in altri settori. 

VIBO VALENTIA - I militari della Stazione Carabinieri di Calderara di Reno in provincia di Bologna hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Vibo Valentia, a carico di Primo Di Nicola, 60enne lì residente pregiudicato per reati specifici.

Il provvedimento scaturisce dall’attività investigativa posta in essere dalla Stazione di Vibo Valentia all’indomani dei furti ai distributori Esso di Viale Affaccio a Vibo città e di Via Pizzo a Vibo Marina avvenuti il 30 luglio, e di località San Pietro a San Calogero del 3 settembre (GUARDA IL VIDEO).

I militari sono riusciti ad appurare, attraverso la visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, che i furti erano stati perpetrati con una Fiat multipla risultata poi in uso all'indagato.

Le indagini hanno permesso anche di appurare che i tre furti erano stati commessi tutti con le stesse modalità e cioè aprendo con la relativa chiave le casseforti degli accettatori self-service senza danneggiarli.

La successiva perquisizione presso l’abitazione dell'uomo ha permesso di rinvenire numerose chiavi di cui una ritenuta compatibile con quelle utilizzate per i furti.

In ultimo ad inchiodare il 60nne ci hanno pensato le attività tecniche eseguite dai militari della Stazione cittadina che hanno dimostrato la presenza dello stesso in quei luoghi nelle ore e nei giorni dei furti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?