Salta al contenuto principale

Bastona e tenta di accoltellare i suoi tre figli

Lite per motivi economici, arrestato nel Catanzarese

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il bastone e il coltello sequestrati
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

SATRIANO (CATANZARO) - Bastona e tenta di accoltellare i suoi tre figli, con i carabinieri costretti a bloccarlo prima di provocare conseguenze peggiori. E’ accaduto a Satriano, in provincia di Catanzaro, dove è stato tratto in arresto Angelo Antonio Arcidiacono, 71 anni, con l’accusa di violenza privata e lesioni personali aggravate. L’aggressione è avvenuta all’interno di un magazzino dove si trovavano i tre fratelli.

Alla base della lite ci sarebbero alcuni motivi economici, per i quali il padre ha raggiunto i tre figli, colpendoli prima con un bastone. Una volta tolto il bastone all’anziano, è spuntato un coltello con cui l’uomo ha cercato di colpire i figli. In quel momento sono giunti i carabinieri.

Arcidiacono ha subito buttato il coltello a scatto, ma ha continuato a inveire contro i congiunti. Ricostruita la vicenda, l’uomo è stato tratto in arresto e le armi sequestrate. Due dei figli hanno riportato delle lievi lesioni.

La prima sezione penale del Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, disponendo nei confronti dell’anziano la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Soverato, con contestuale obbligo di permanenza nella propria abitazione dalle ore 21 alle 7.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?